Agriturismo in Italia: quattro mete imperdibili

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una grande diffusione della vacanza in agriturismo anche in Italia, complici le numerose bellezze paesaggistiche del nostro paese. Per questo motivo, consigliarvi delle mete specifiche è difficile ma abbiamo provato comunque a fare una selezione.

Toscana. Arte e relax

La Toscana è tra le mete più apprezzate da chi ama il turismo rurale. Colline morbide, decorate dal verde delle vigne e dal giallo oro del grano. Questa regione è perfetta per trascorrere un periodo in totale relax o se volete visitare città d’arte come Firenze o Siena, e borghi medievali dei quali è difficile non innamorarsi.

Agriturismo in Val D’Aosta. Una regina tra le montagne

Situata al confine con la Francia, questa regione è un crocevia di culture e tradizioni nel cuore delle Alpi. Nonostante la sua estensione ridotta, la Val D’Aosta offre tantissime occasioni agli amanti dell’agriturismo e delle vacanze a contatto con la natura.

La regione è caratterizzata anche da un’altissima concentrazione di castelli e paesini storici che hanno conservato il loro aspetto nei secoli.

Calabria. Una terra dal fascino antico

Conosciuta soprattutto per le sue splendide coste e il buon cibo, la Calabria è un territorio ancora poco esplorato per quanto riguarda il turismo rurale.

Nei borghi della Sila e del Pollino il tempo sembra essersi fermato. E le tradizioni locali si fondono con quelle di paesi lontani, grazie alla presenza di comunità di grecanici e arbëreshë (gli antichi albanesi) di cui sopravvivono intatti costumi e cultura.

Abruzzo. Gli echi del passato

Da secoli è punto di incontro di tradizioni e mestieri antichi, tipici della regione o importati dalle aree vicine grazie alla pratica della transumanza. In Abruzzo sopravvivono gli echi di un passato agro-pastorale che si manifestano nei gesti di chi prepara il formaggio, degli artigiani e dei pastori. Qui l’accoglienza è sacra.

Author: Soleil Levant